Seleziona una pagina

Perchè andare a teatro?

Come diceva Paolo Grassi, il teatro è il luogo dove una comunità liberamente riunita si rivela a se stessa, il luogo dove quella comunità ascolta una parola da accettare o da respingere.

Ogni spettacolo teatrale si anima di vita propria nel momento in cui gli attori salgono sul palcoscenico e si apre il sipario. Gli occhi di chi è in scena –magicamente- incontrano gli occhi della sala.

Coloro che ne sono appassionati sanno perfettamente che tipo di emozione si provi quando cala il silenzio e si abbassano le luci e, se glielo si chiedesse, ognuno di loro risponderebbe che è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita.

Con chi andare a teatro?

Il teatro accoglie tutti indistintamente, perciò non c’è una vera risposta alla domanda.

Potreste venire da soli, per gustarvi una serata in compagnia di voi stessi e delle vostre riflessioni o per regalarvi una meritata pausa dai vostri impegni quotidiani.

Potreste venire con la vostra famiglia, perchè, indovinate un po’?
Il teatro non ha limiti di età ed è adatto a nonni, nipoti, figli e genitori.

O perchè no, potreste farvi accompagnare da un bel gruppo di amici (magari riuscite anche a convincere il più restio che a fine serata di certo vi ringrazierà!).

Come andare a teatro?

 

Il Teatro Stabile mette a disposizione diverse tipologie di biglietto con varie modalità di acquisto:

  • Se siete vecchia scuola e vi piace conservare i biglietti degli spettacoli a cui partecipate,  potrete acquistare il vostro ticket direttamente in biglietteria.
  • Diversamente, se i vostri impegni vi costringono a fare tutto da casa, ma volete lo stesso regalarvi un biglietto, potete acquistarlo online, scegliendo la data che più preferite.
  • Per coloro che vogliono venire in comitiva, magari per scoprire la nostra ultima produzione O disse A Te, è disponibile l’abbonamento “Andiamo a teatro” da quattro biglietti a prezzo ridotto.

A questo punto non possono esserci molte altre obiezioni, quindi cosa state aspettando?

Vi aspettiamo!